UN MINUTO!

(Tempo stimato di lettura 1’)

UN MINUTO, aspetta UN MINUTO!
La XVIII edizione del Premio Nazionale Teglio Poesia è rinviata al 2022, non pensiamo sia necessario spiegare il motivo.
Intanto, UN MINUTO alla volta, 50 poeti ci terranno compagnia poetica per tutto il 2021.
Verranno proposti, UN MINUTO alla volta, i video della durata di UN MINUTO in cui i 50 poeti, UN MINUTO e uno alla volta, leggeranno i loro componimenti.
UN MINUTO per favore! Arriverà il 2022 tra UN MINUTO soltanto, nel frattempo guardiamo UN MINUTO, un tempo piccolo, ma da godersi tutto intero, di poesia italiana!
UN MINUTO lo troviamo negli spazi web di Teglio Poesia XVII edizione tutti i lunedì, dal 18 gennaio 2021 alle ore 21!

Alessandro Zanon, Assessore alla cultura del Comune di Teglio Veneto, presenta così la nuova iniziativa online: «Non potendo creare momenti di incontro in presenza tra gli allievi nelle scuole e presso la comunità, insieme al gruppo di lavoro del Premio abbiamo deciso di mantener viva la poesia con degli appuntamenti serali di lettura online, a cadenza settimanale, dando voce e volto a poeti del nostro territorio che condividono questo percorso di cultura e crescita comune. Ringraziamo sin d’ora chi vorrà dedicare un minuto a sé stesso e agli altri, al fine di rendere il complesso periodo che stiamo attraversando un po’ più lieve, con speranza e fiducia verso il futuro.»

«Partiremo dai collaboratori più stretti,» annuncia Roberto Ferrari, Presidente dell’Associazione Porto dei Benandanti dello Staff del concorso, «per poi estendere la proposta e ricevere contributi individuali da parte di chi vorrà mantenere alta l’attenzione al nostro concorso e più in generale alla poesia, che a Teglio Veneto trova piacevolmente dimora.»

A risentirci presto… UN MINUTO alla volta!

Il Premio Teglio Poesia è posticipato al 2022

Lo staff di Teglio Poesia comunica ufficialmente che la XVIII edizione del premio è stata ulteriormente posticipata, alla primavera del 2022.

La decisione, che interessa entrambe le sezioni del premio (“Barba Zep” e “Under 40”) si è resa necessaria in seguito all’aggravarsi della situazione epidemiologica italiana.

L’organizzazione del concorso, come è stato precedentemente comunicato, aveva stimolato la ripresa delle attività con l’inizio dell’autunno 2020 e il contestuale avvio dell’anno scolastico in corso, riannodando i fili allacciati con molti poeti, docenti e studenti prima dell’inizio della pandemia, ma purtroppo l’emergenza sanitaria in atto ancora non ci consente un sereno percorso condiviso. 

In questi anni abbiamo capito chiaramente che organizzare il Premio Teglio Poesia non è soltanto pubblicare il bando e attendere le poesie di “grandi e piccoli”, ma entrare nelle scuole, fisicamente, costruire umane e proficue relazioni con i docenti, con i ragazzi e con i giovani poeti sparsi per l’Italia, incoraggiando i nostri aspiranti scrittori “dal vivo”.

Ora nessun mezzo tecnologico o piattaforma, può riuscire a colmare questa distanza: ecco, dunque la motivazione principale per cui siamo giunti a questa decisione.

Il Premio Teglio Poesia non è dunque soltanto un “contenitore” da riempire con le poesie, ma soprattutto uno strumento di divulgazione culturale trasversale, perciò siamo già al lavoro per dare linfa e forma alle nostre idee, con innovazione e fiducia, avvalendoci pure, in questa fase soprattutto, dei canali informatici digitali.

Alessandro Zanon, Assessore alla cultura del Comune di Teglio Veneto, commenta così la decisione “Abbiamo scelto congiuntamente di posticipare il concorso alla luce, principalmente, delle difficoltà persistenti all’interno del mondo della Scuola e le conseguenti altre priorità alle quali porre maggiori attenzioni.

Siamo da sempre convinti che non sia di certo la poesia a salvare il mondo, ma siamo altresì consapevoli che possa aiutarci a migliorarlo, guardandolo con occhi e sentimenti diversi.

Ripartiremo più forti di prima – conclude Zanon – ma nel frattempo rimaniamo vivi nei nostri canali online e social con proposte culturali articolate che presto presenteremo”.

A presto, dunque, con la speranza di poterci incontrare il più presto possibile!


Immagine: Paul van de Velde, “Aspettando il sole” 

Teglio Poesia riparte!

Dopo la sospensione delle iniziative primaverili ed estive a causa della pandemia, fervono i preparativi per l’edizione dell’anno 2021.

L’intento della giuria e degli organizzatori è ripartire da dove siamo stati costretti a fermarci, recuperando il materiale ricevuto prima della sospensione, e soprattutto riannodando il filo allacciato con molti docenti e studenti durante i laboratori poetici tenuti nello scorso anno scolastico. Favorire la diffusione di opere di autori giovani e giovanissimi è sempre stata una precisa prerogativa del Premio Teglio Poesia, e in particolare della sezione Barba Zep.

Purtroppo, a causa delle restrizioni, i laboratori dell’anno scolastico 2020/21 non potranno essere realizzati in presenza ma solo sotto forma di video–lezioni. I dettagli di questa nuova modalità saranno discussi in una video-riunione con i docenti interessati all’iniziativa. Oltre a ciò, l’edizione 2020/21 sarà associata (per la sezione Barba Zep) a un tema particolare, legato al periodo che abbiamo vissuto e stiamo vivendo. Il tema sarà svelato prossimamente su questo blog e sui canali social del premio.

Le modalità di partecipazione rimangono quelle già definite nel bando 2020.

A presto, dunque, con la speranza di poterci tutti incontrare più in serenità nel fitto programma di iniziative culturali dell’estate 2021!

Notturni a Teglio Veneto, con Fabio Franzin

Anche quest’anno Notturni diversi torna a Teglio Veneto per un’intensa serata di poesia e musica, nell’ambito della 16 edizione del festival intitolata ai “Milioni di milioni di milioni di stelle” citati in Amarcord di Fellini.

Francesco Tomada (giurato del premio Teglio poesia) presenterà il libro Corpo dea realtà. Corpo della realtà di Fabio Franzin (presidente di giuria), pubblicato nel 2019 da puntoacapo editrice. A seguire, ascolteremo la musica New Klezmer dell’Atik Leatid Project (Mauro Costantini al pianoforte, Giorgio Parisi al clarinetto e Ermes Ghirardini alle percussioni). Il tutto nella suggestiva cornice del giardino di Ca’ Borghesaleo, in via Pietro Gobbo 2.

Appuntamento sabato 18 luglio dalle ore 21 in poi. Per maggiori dettagli, consultare il sito di Notturni diversi.

Notturni diversi 16 al via!

Nonostante le difficoltà organizzative dovute alla pandemia di COVID-19, sta per avere iniziola sedicesima edizione del festival di Poesia Notturni diversi, a cui il Premio Teglio Poesia è legato da un pluriennale sodalizio.

Il tema di questa edizione sono i milioni di milioni di milioni di stelle citati in una scena del film Amarcord, con cui l’associazione culturale Porto dei Benandanti intende celebrare Federico Fellini nel centenario della nascita. E proprio la proiezione di Amarcord darà il via alle danze oggi, venerdì 3 luglio alle 21.00 presso il Cortino del castello di Fratta di Fossalta di Portogruaro.

Per il programma completo e tutte le informazioni su ospiti e luoghi di questa edizione si rimanda al sito internet del festival.

La XVIII edizione è posticipata

Lo staff di Teglio Poesia comunica ufficialmente che la XVIII edizione del premio è posticipata prossimo autunno, in concomitanza con l’avvio dell’anno scolastico 2020/21.

La decisione, che interessa entrambe le sezioni del premio, si è resa necessaria in seguito alla mancata ripresa delle attività didattiche in aula, che ha reso difficile per gli studenti comporre e presentare i loro elaborati al concorso.

Ci dispiace interrompere temporaneamente il percorso di collaborazione intrapreso con il nuovo bando, aperto al termine dello scorso anno e che si è concretizzato soprattutto attraverso i laboratori realizzati in diversi istituti scolastici del territorio. 

Siamo convinti, tuttavia, che i risultati positivi sin qui riscontrati e l’entusiasmo percepito, sia da parte dei ragazzi che degli insegnanti, siano di buon auspicio e stimolo per i mesi a venire.

person-girl-play-wave-balloon-number-806331-pxhere.com

 

Annuncio importante: nuove modifiche al bando

L’emergenza sanitaria che tutti stiamo vivendo continua a tenere lontani da scuola i molti studenti con cui avevamo intrapreso l’esperienza dei laboratori di poesia.

Confidiamo che questo “tempo sospeso” permetta agli studenti di trovare l’ispirazione, seguendo gli stimoli che hanno ricevuto…

Per dare più tempo a tutti i partecipanti (studenti e non) di preparare gli elaborati e per facilitarne l’invio, lo staff del Premio Teglio Poesia ha deciso di comune accordo di apporre le seguenti modifiche al bando di concorso:

  • la scadenza è ulteriormente prorogata al 27 aprile 2020;
  • è possibile inviare gli elaborati anche per posta elettronica, all’indirizzo biblioteca@comune.teglioveneto.ve.it, indicando nel corpo della mail nome, cognome, scuola e classe di appartenenza (solo per gli studenti), data di nascita, indirizzo, numero di telefono e eventuale indirizzo email.

Le modifiche si applicano a entrambe le sezioni del premio (Poesie in lingua italiana, nelle lingue delle minoranze etnolinguistiche italiane e nelle parlate locali Barba Zep). Sarà cura della segreteria del premio smistare gli invii, che saranno inoltrati ai giurati in forma assolutamente anonima. Una copia aggiornata del bando sarà distribuita quanto prima.

Attendiamo con ansia i vostri componimenti… ad emergenza passata, sarà un piacere leggerli assieme a voce alta, con uno spirito più leggero.

Un caro saluto e buon lavoro a tutti!

Teglio Poesia non si ferma!

Pubblichiamo un messaggio di Alessandro Zanon, assessore all’istruzione e alla cultura del Comune di Teglio Veneto:

Care allieve e cari allievi,

questo Coronavirus, che insieme sconfiggeremo, non ci deve scoraggiare!

Durante i laboratori che abbiamo tenuto nelle vostre classi, nelle scorse settimane, ci siamo avvicinati al mondo della poesia, conoscendola ed apprezzandola, in compagnia di Piero, Guido, Roberto e con l’aiuto delle vostre insegnanti, sempre gentili e disponibili.

Ora è arrivato il vostro momento! Nonostante la scuola sia momentaneamente chiusa, da casa potete sbizzarrirvi nel comporre liberamente delle vostre poesie, scrivendo dei versi ispirandovi a ciò che vi piace di più. Ricordate i consigli che vi abbiamo dato?

Se avete bisogno di un aiuto o chiarimento non esitate a scriverci; siamo qui a vostra disposizione per accompagnarvi; siamo distanti fisicamente ma vicinissimi con il cuore e con la mente!

Vi raccomandiamo anche noi di rimanere a casa; non è semplice per nessuno, ma quando tutto sarà passato avremo modo di ritrovarci, magari per leggere i vostri bei componimenti poetici tutti insieme!

Per i più grandicelli rimane tutto inalterato: attendiamo le vostre raccolte inedite; la migliore verrà quindi pubblicata con qudulibri e presentata al pubblico quando sarà tutto finito.

Nel frattempo, cosa ne dite se proviamo a regalare un sorriso a infermieri, medici, personale socio sanitario ora alle prese con enormi sacrifici per la salute e salvezza di tutti noi?

Se avrete piacere, allora, attendiamo vostre poesie edite, scrivendoci a

Premio Teglio Poesia
presso Biblioteca Comunale,
Via Roma 11, 30025, Teglio Veneto (Ve).

Grazie di cuore!

arcobaleno.001

Annuncio importante: la scadenza è prorogata

La giuria del premio Teglio Poesia 2020, considerato lo stato di emergenza sanitaria che ha comportato la chiusura prolungata delle scuole in molte regioni, ha deciso di comune accordo di prorogare la scadenza del bando per poter completare l’esperienza dei laboratori di poesia e dar modo a tutti gli studenti interessati di partecipare.

La nuova scadenza è fissata per venerdì 17 aprile 2020 e si applica a entrambe le sezioni del premio (Poesie in lingua italiana, nelle lingue delle minoranze etnolinguistiche italiane e nelle parlate locali Barba Zep).

Il bando è stato aggiornato di conseguenza.