Le poesie vincitrici del Premio Teglio 2012 e le motivazioni della giuria

Dopo la splendida serata di premiazione di sabato 30 giugno (di cui a breve pubblicheremo foto e video), pubblichiamo (nella barra di destra) una selezione di poesie dei vincitori di tutte le sezioni e le motivazioni della giuria.

Annunci

PREMIO TEGLIO POESIA 2012: I VINCITORI E LA PREMIAZIONE

La XIV edizione del Premio Teglio Poesia ha i suoi vincitori. L’obiettivo di promuovere la poesia giovane ha dato buoni frutti, visto l’alto numero di partecipanti  (oltre 500) e il buon livello dei testi, che hanno reso particolarmente impegnativo il lavoro della giuria presieduta da Gian Mario Villalta, direttore artistico di Pordenonelegge, e composta da Francesco Tomada, Fabio Franzin, Roberto Ferrari, Piero Simon Ostan e Roberto Cescon.

Per la sezione Under 40 in italiano (premio di 1000 euro) la vincitrice è Giulia Rusconi di Mestre, autrice di un insieme di componimenti dalla forte tenuta tematica e dalla sapiente precisione formale. Per la sezione Under 40 in dialetto ci sono due vincitori ex-aequo (premi di 500 euro ciascuno), Dina Basso di Scordia (Catania) e Giacomo Sandron di Portogruaro (Venezia), capaci di raggiungere con il dialetto siciliano e quello portogruarese una profonda vitalità modulata con versi plastici.

Per le scuole elementari hanno vinto:  De Lorenzi Samuele, di Sesto al Reghena (scuola Primaria I. Nievo di Cordovado); Morassutti Sara, di Gruaro (Scuola Primaria I. Nievo di Cordovado); Nogarotto Mattia di Portogruaro (Scuola Primaria I. Nievo di Portogruaro). Per le scuole medie: Lesa Alessio di Prata di Pordenone (Scuola Secondaria di primo grado G. Ungaretti di Prata di Pordenone); Pallanti Petra di Fossalta di Portogruaro (Scuola Secondaria di primo grado Don A. Toniatti di Fossalta di Portogruaro); Cadar Daniele di Caorle (Scuola secondaria di primo grado E. Fermi di Caorle).  Per le scuole superiori: Minotto Pietro de La Salute di Livenza (Liceo classico XXV aprile di Portogruaro); Colledan Andrea di Portogruaro (Liceo scientifico XXV aprile di Portogruaro); Rizzetto Gabriele di Vivaro (Liceo scientifico E. Majorana di Pordenone). I premi per gli studenti sono costituiti da buoni per l’acquisto di libri messi a disposizione dal Comune di Teglio Veneto e dalla libreria Al Segno di Pordenone.

Inoltre tutti i poeti premiati riceveranno un oggetto artistico realizzato da Silvia Lepore.

La serata di premiazione si terrà sabato 30 giugno in villa Dell’Anna-Brezzi a Teglio Veneto (Venezia) alle 21, nell’ambito del festival letterario Notturnidiversi. Daniele Chiarotto presenterà l’evento, durante il quale si esibiranno i jazzisti Daniele D’Agaro (sassofoni) e Luigi Vitale (vibrafono e marimba).

Premio Teglio Poesia: un successo di partecipanti

Sono oltre 500 i partecipanti alla 14^ edizione del Premio Teglio, che quest’anno si è proposto in una veste rinnovata, dando spazio alla poesia giovane. In particolare 125 sono i poeti iscritti alle sezioni Under 40 in italiano e in dialetto e quasi 400 i giovani poeti delle scuole primarie e secondarie. Sarà un duro lavoro di selezione per i giurati Gian Mario Villalta (Presidente), Fabio Franzin, Francesco Tomada, Roberto Ferrari, Piero Simon Ostan e Roberto Cescon selezionare testi da tutta Italia, oltre che da Canada, Germania, Olanda. La premiazione si terrà a Teglio Veneto il 30 giugno nell’ambito del festival di poesia Notturni di_versi.

Nei mesi scorsi sono stati organizzati laboratori di poesia alle elementari di Teglio Veneto, alle medie di Fossalta di Portogruaro e Prata di Pordenone e al Liceo XXV aprile di Portogruaro con entusiasmo e partecipazione di tutte le classi coinvolte. Un modo per promuovere l’amore per la poesia anche nei più giovani, affinché scoprano il piacere e la necessità della parola che illumina i giorni.

Grande soddisfazione dunque per l’Amministrazione Comunale di Teglio Veneto e per l’Associazione culturale del Porto dei Benandanti, che hanno rilanciato in modo vincente il concorso.