Si chiude Teglio Poesia XVII: i saluti

Sabato 23 giugno 2018 si è conclusa la XVII edizione di Teglio Poesia con le letture dei poeti vincitori, presentate da Daniele Chiarotto e accompagnate dalla musica del Longo/Abrams Duo. Come sempre calorosa la risposta del pubblico presente, ormai affezionata a un premio che di anno in anno si sta consolidando come punto di riferimento per la poesia giovane a livello nazionale.

Le foto dell’evento.

Commenta Alessandro Zanon, consigliere del Comune di Teglio Veneto: «E’ stata un’edizione soddisfacente, in quanto ci ha consentito di mantenere un buon numero di partecipanti, i quali ci hanno dato piacevoli sorprese e soddisfazioni soprattutto negli elaborati provenienti dalle scuole, anche frutto dei laboratori che abbiamo sviluppato negli scorsi mesi proprio in diverse classi coinvolgendo gli allievi, con l’ausilio delle loro insegnanti».

«La decisione di non affidare il Primo Premio per la sezione “Under 40”» spiega il presidente della giuria Fabio Franzin «è dettata dal fatto che non si è ritenuto opportuno dare pubblicazione a delle raccolte ritenute unanimemente non ancora pienamente “mature”. Questo è anche segno dei tempi che stiamo vivendo, oltre che per noi sinonimo di serietà per il valore che vogliamo affidare alla collana di libri “Notturni diversi – Teglio Poesia”, inaugurata con la scorsa edizione per la pubblicazione della raccolta vincitrice della sezione».

L’appuntamento è ora per l’edizione n. XVIII, in programma per il biennio 2019/2020. A tutti i poeti e gli appassionati, arrivederci nel paese della poesia!

Annunci